Quando andare?
  • Gennaio
  • Febbraio
  • Marzo
  • Aprile
  • Maggio
  • Giugno
  • Luglio
  • Agosto
  • Settembre
  • Ottobre
  • Novembre
  • Dicembre
Fuso orario
GMT +5.30
Visto
SI*
Vaccinazioni obbligatorie
Obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori superiori ad un anno di età, se si proviene da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione.

Chiamata “lacrima d’India” per la sua forma morfologica e la sua vicinanza al Paese, lo Sri Lanka offre il mix perfetto per chi desidera trascorrere una vacanza completa tra natura e relax. 

Pochi posti al mondo hanno così tanto da offrire: dalle grandiose rovine del passato, testimoni della storia di antichissime civiltà, alle vaste distese coltivate che rivelano la presenza di un popolo la cui dedizione alla terra è seconda solo alla devozione religiosa. Una fitta rete stradale collega ogni angolo dell’isola che regala paesaggi variegati: foreste rigogliose, fiumi, parchi, spiagge e cascate. Sarete sorpresi dal gran senso di ospitalità dei suoi abitanti. L'isola è prevalentemente pianeggiante, le uniche montagne si trovano nella parte centro-meridionale di essa, tra le quali il Pidurutalagala, la cima più alta dello Sri Lanka, e il monte Picco di Adamo. Nell'isola è presente una foresta equatoriale che si estende nei territori pianeggianti.Tra i maggiori fiumi, più numerosi nella regione montuosa, il più lungo è il fiume Mahaweli, che sfocia nell'Oceano Indiano, seguito dal Kelani, che sfocia vicino a Colombo, dal Kala Oya e dall'Aruvi Uru che scorre a nord-ovest lungo una zona arida. La capitale commerciale è Colombo, ma il parlamento ha sede nella vicina Sri Jayewardanapura Kotte che è la capitale amministrativa. Altre città maggiori sono Jaffna, Negombo, Galle e Kandy.
Il mare che circonda lo Sri Lanka è quello dell’Oceano Indiano, con acque calde e cristalline. Le zone balneari più frequentate dai turisti si trovano a Sud. Qui si può nuotare nella barriera corallina, tra coloratissimi pesci tropicali e coralli incredibili. Il clima è tropicale, caldo e umido tutto l'anno. Le aree più piovose sono il versante montuoso sud-occidentale e la zona costiera in cui si trova la capitale Colombo, mentre le zone meno piovose sono la costa nord-occidentale e quella sud-orientale. Vi sono due massimi di piovosità: il primo, ad aprile e maggio, interessa soltanto il sud-ovest e le zone interne, mentre il secondo, tra ottobre e dicembre, e dovuto al monsone di ritorno, interessa tutto il Paese. Definito la culla della civiltà singalese, il Triangolo Culturale si sviluppa tra le città di Anuradhapura, Polonnaruwa e Kandy e comprende immensi monasteri, tre imponenti Dagoba, straordinarie rovine antiche, templi rupestri e la magnifica roccia di Sigiriya, uno dei luoghi più suggestivi dell’intero paese e dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.


*Visto d’ingresso:
obbligatorio. A partire dal 1 gennaio 2012 coloro che intendano visitare lo Sri Lanka (per turismo o affari) devono preventivamente acquisire il visto di ingresso “ETA - Electronic Travel Authorization”, al costo minimo di 35 dollari americani, che da’ diritto ad un ingresso nel Paese fino a 30 giorni. L’ETA può essere richiesto online, sul sito www.eta.gov.lk, oppure attraverso le agenzie di viaggio o presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma. E’ possibile ottenere l’ETA anche all’arrivo all’aeroporto di Colombo ad un costo maggiorato (40 dollari americani). 

Proposte di viaggio

Alla scoperta dello Sri Lanka Sri Lanka - Tour di gruppo

Alla scoperta dello Sri Lanka
da 1230 / 8 giorni
Un itinerario di 7 giorni alla scoperta della "lacrima d'India" che tocca i principali luoghi di interesse.

Esotico Sri Lanka Sri Lanka - Tour individuale

Esotico Sri Lanka
da 4580 / 11 giorni
Un tour individuale dello Sri Lanka che combina cultura e natura. Scopri tutti i colori dell'antica Ceylon.