Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per offrirti un servizio migliore. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui (cliccando su questo link acconsenti all'uso dei cookie). Cliccando sul bottone 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

Pure Winner Most Creative Designer 2017
Greenland - Midnight Sun © Karsten Bidstrup/VisitGreenland A/S
Greenland - Midnight Sun © Karsten Bidstrup/VisitGreenland A/S
Greenland - Dogsledding in The Disko Bay Area © Mads Phil/VisitGreenland A/S
Greenland - Dogsledding in The Disko Bay Area © Mads Phil/VisitGreenland A/S
Greenland - Polar Bear in The Greenland National Park © VisitGreenland A/S
Greenland - Polar Bear in The Greenland National Park © VisitGreenland A/S
Greenland - North Greenland, Sunset in Oqaatsut Mads Phil/VisitGreenland A/S
Greenland - North Greenland, Sunset in Oqaatsut Mads Phil/VisitGreenland A/S
Greenland - Whale Watching in Pukkelhval © Julie Skotte/VisitGreenland A/S
Greenland - Whale Watching in Pukkelhval © Julie Skotte/VisitGreenland A/S
Greenland - Northern Lights © Mads Phil/VisitGreenland A/S
Greenland - Northern Lights © Mads Phil/VisitGreenland A/S
Greenland - South Greenland, Uunartoq Hot Springs © Lars T. Christiansen/VisitGreenland A/S
Greenland - South Greenland, Uunartoq Hot Springs © Lars T. Christiansen/VisitGreenland A/S
Greenland - East Greenland, Skiing in Tasiilaq © Mads Phil/VisitGreenland A/S
Greenland - East Greenland, Skiing in Tasiilaq © Mads Phil/VisitGreenland A/S

Quando andare?

  • GEN
  • FEB
  • MAR
  • APR
  • MAG
  • GIU
  • LUG
  • AGO
  • SET
  • OTT
  • NOV
  • DIC

Fuso orario

GMT - 3

Visto

NO*

Vaccinazioni obbligatorie

Obbligatorie: nessuna.

Groenlandia

La selvaggia Groenlandia è l’isola più grande del mondo, con una superficie pari a sette volte quella dell’Italia, ma anche la meno popolata. È un luogo remoto, vicino al Circolo Polare Artico, coperto in gran parte di ghiacci perenni.
In Groenlandia la natura attende i propri visitatori con una vasta scelta di esperienze ed impressioni, che cambiano in base al periodo dell’anno. A marzo e aprile si ammirano splendidi paesaggi innevati da lasciare senza fiato, cieli azzurri e sole splendente, con la possibilità di sciare o di fare escursioni con slitte o snow-scooters. In estate, tra giugno e agosto, il giorno si fa infinito e le notti illuminate. È questo il periodo ideale per ammirare scenari naturali da sogno ed effettuare suggestive escursioni in montagna o navigazioni lungo la costa per osservare balene e iceberg. L’autunno in Groenlandia offre tramonti infuocati dalle mille sfumature di rosso, arancio e giallo, tempo stabile e notti buie, con l'aurora boreale visibile in tutto il suo splendore.

La regione settentrionale della Groenlandia si estende da Upernavik fino a Kangaatsiaq. Il fiordo di Ilulissat e la baia di Disko sono due luoghi rinomati per la varietà di paesaggi e di fauna selvatica. Dalle strane formazioni rocciose lungo i sentieri di Qeqertarsuaq al lento ma costante passaggio di iceberg, fino alle balene e agli uccelli presenti nelle baie, il nord costituisce una fetta di Paese piuttosto concentrata. 

La regione orientale rappresenta un altro mondo rispetto al resto della Groenlandia dal punto di vista culturale: le tradizioni di quest’area sono profondamente legate ai miti e alle leggende nordiche. Nei pressi della città di Ittoqqortoormiit si trova il più grande Parco naturale del mondo, che ospita orsi bianchi, buoi muschiati, foche, trichechi, lupi ed un'infinità di uccelli.

La parte occidentale è caratterizzata dalla totale assenza di ghiacci, causata dalle particolari correnti oceaniche. Il capoluogo della Groenlandia, Nuuk, è con i suoi 13.000 abitanti una vera e propria metropoli che dispone di regolare servizio di trasporti, negozi, moderni caffè e una vivace vita notturna. Kangerlussuaq è invece l'accesso aeroportuale principale della regione e costituisce la meta finale di numerose escursioni a piedi o in slitta trainata da cani.

Il sud della Groenlandia è una terra di montagne frastagliate e pascoli verdi, dove le fattorie confinano direttamente con i fiordi e i ghiacciai, e dove la storia delle antiche colonie norrene si interseca con le comunità moderne. La natura della Groenlandia del sud è oltremodo varia, con le alte e maestose rocce presso Nanortalik che richiamano numerosi appassionati di alpinismo da tutto il mondo, le dolci vallate di Qaqortoq e Narsaq, gli enormi ghiacciai di Bredefjord, ed i fertili fiordi presso Kangilillguit, Ivittuut e Paamiut.

*: per soggiorni inferiori a tre mesi

Proposte di viaggio