Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per offrirti un servizio migliore. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui (cliccando su questo link acconsenti all'uso dei cookie). Cliccando sul bottone 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

Pure Winner Most Creative Designer 2017
Paradise Beach - Boats
Paradise Beach - Boats
Grenada - Diving
Grenada - Diving
Belmont - Estate
Belmont - Estate
Grenada - Grand Etang
Grenada - Grand Etang
Grenada - Sunset cruise
Grenada - Sunset cruise
Grenada - Calabash Beach
Grenada - Calabash Beach
Calabash - Aereal view
Calabash - Aereal view

Quando andare?

  • GEN
  • FEB
  • MAR
  • APR
  • MAG
  • GIU
  • LUG
  • AGO
  • SET
  • OTT
  • NOV
  • DIC

Fuso orario

GMT -4

Visto

NO

Vaccinazioni obbligatorie

Nessuna vaccinazione obbligatoria è richiesta

Grenada

La magia dei caraibi allo stato puro. L'isola di Grenada è il secondo più piccolo stato indipendente del continente americano, dove spiagge da sogno rendono indimenticabile soggiornare in questo paradiso terreste.
A nord di Trinidad e Tobago e a sud di Saint Vincent e Grenadine, c'è un piccolo ma straordinario tesoro: l'isola di Grenada, che offre opportunità suggestive per passare un piacevole soggiorno al ritmo di musica caraibica, baciati dal sole e immersi nelle calde acque del Mar dei Caraibi.

Scoperta nel 1498 da Cristoforo Colombo durante il suo terzo viaggio fu battezzata Concepción, e siccessivamente soprannominata Grenada dagli spagnoli che vollero comparare il verde ed i rilievi dell'isola con le montagne sovrastanti la città andalusa di Granada.

Il lungo periodo di colonizzazione francese ha lasciato un'impronta indelebile. In primo luogo, i cognomi e la toponomastica sono prevalentemente in francese, così come fortemente influenzata dal francese è la lingua creola ancora utilizzata dagli isolani. Restano inoltre alcuni edifici coloniali del Settecento.

La musica riveste un ruolo molto importante nella cultura di Grenada, specie durante il Carnevale (i generi più diffusi sono soca, calypso e reggae).

Le spiagge più frequentate sono situate nel sud-ovest dell'isola, dove si trova anche l'aeroporto. Proprio in questa zona si trova Grand Anse Beach, una spiaggia lunga 3 km considerata una delle 10 più belle al mondo. Un certo sviluppo sta conoscendo anche il turismo ecologico, rivolto ad altri centri sull'isola (quali Saint David e Saint John).

Il mare qui la fa da padrone. Siete pronti a far parte dei Pirati dei Caraibi?