Primati
Brazzaville
Quando andare?
  • Gennaio
  • Febbraio
  • Marzo
  • Aprile
  • Maggio
  • Giugno
  • Luglio
  • Agosto
  • Settembre
  • Ottobre
  • Novembre
  • Dicembre
Fuso orario
GMT +1
Visto
SI*
Vaccinazioni obbligatorie
Il vaccino contro la febbre gialla è obbligatorio per tutti i viaggiatori di età superiore ad 1 anno.
Gorilla di pianura, elefanti e scimpanzé delle pianure occidentali sono solo alcune delle specie animali che si possono incontrare in Congo.

La Repubblica del Congo si trova nel cuore del continente africano, all’altezza dell’equatore, e confina ad est con la Repubblica Democratica del Congo, ad ovest con il Gabon, a nord con il Camerun e la Repubblica Centro Africana. A sud-ovest si affaccia nell’Oceano Atlantico, per circa 200 chilometri di costa, dove ospita il porto di Pointe Noire, uno dei più grandi d’Africa. Brazzaville, la capitale, si trova sulla riva destra del maestoso fiume Congo e di fronte a Kinshasa, la capitale della vicina Repubblica Democratica del Congo.

Il Congo possiede un clima di tipo equatoriale, con temperature medie intorno ai 25°C e leggere escursioni termiche stagionali. La stagione secca va da giugno a settembre, mentre nella maggior parte del paese la stagione delle piogge si verifica in due periodi dell'anno: tra marzo e maggio ed ottobre e dicembre.

La vegetazione spontanea è costituita prevalentemente dalla foresta pluviale, ricca di legni pregiati, che solo nelle aree meno umide lascia il posto alla savana. La foresta ricopre una superficie totale di 22,2 milioni di ettari che corrisponde a circa la metà della superficie dell’intero paese.

La lingua ufficiale è il francese e altre lingue nazionali sono il Lingala e il Kikongo.

La popolazione più antica è quella dei Pigmei, che ad oggi rappresenta solamente l’1,5% della popolazione totale e che si trova solo nelle aree forestali settentrionali. Questo gruppo etnico ha ormai perduto il carattere nomade per dedicarsi all’agricoltura e ad altre attività sedentarie.

Nonostante siano presenti vaste aree disabitate, la Repubblica del Congo è tra i paesi africani più urbanizzati. A Brazzaville le chiese di S. Firmin e di S. Anna del Congo sono tra le più belle basiliche del continente e notevole esempio di art déco. Da visitare, oltre al Museo Nazionale di Brazzaville si ricorda il Museo Regionale Ma-Loango Diosso a Pointe-Noire.

Oltre al parco nazionale di Odzala, il più celebre del Paese, la Repubblica del Congo vanta diversi parchi nazionali degni di nota come il Conkouati-Douli, popolato anch’esso da gorilla di montagna e scimpanzé, il  parco nazionale di Nouabalé-Ndoki, il più grande e remoto del Congo, situato nell'estremo nord del paese confinante con il parco nazionale Dzanga-Sangha della Repubblica Centrafricana. La riserva faunistica di Léfini confinante a nord con la riserva di Lesio Louna, parco dedicato alla protezione dei gorilla del Congo, e la riserva naturale del monte Fouari, situato al confine con il Gabon. Ultimo ma non meno importante il Tiger Fish Congo Camp dove è possibile ammirare il famoso pesce tigre.



*obbligatorio, da richiedere presso le Rappresentanze diplomatico-consolari della Repubblica del Congo in Roma.