Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per offrirti un servizio migliore. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui (cliccando su questo link acconsenti all'uso dei cookie). Cliccando sul bottone 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

Pure Winner Most Creative Designer 2017
Arctic - Polar bear, © David Briggs
Arctic - Polar bear, © David Briggs
Arctic - Midnight sun in the Svalbard, © Ole Joergen Liodden - Nordnorge
Arctic - Midnight sun in the Svalbard, © Ole Joergen Liodden - Nordnorge
Arctic - Husky sleigh ride, © Bjrn Klauer - Nordnorge
Arctic - Husky sleigh ride, © Bjrn Klauer - Nordnorge
Arctic - Ice arch
Arctic - Ice arch
Arctic - Aurora Borealis, © Gaute Bruvik - Nordnorge
Arctic - Aurora Borealis, © Gaute Bruvik - Nordnorge

Quando andare?

  • GEN
  • FEB
  • MAR
  • APR
  • MAG
  • GIU
  • LUG
  • AGO
  • SET
  • OTT
  • NOV
  • DIC

Fuso orario

GMT da +1

Visto

NO

Vaccinazioni obbligatorie

Nessuna

Artico

Stupirsi di fronte all'aurora boreale in Norvegia, lasciarsi avvolgere dal silenzio della notte polare alle Svalbard. Scoprire la fauna artica fra i ghiacci del Canada e volgere lo sguardo verso il sole di mezzanotte...

L'Artico appare come un grande oceano circondato di terra, abbracciando paesi e continenti diversi: dalla Norvegia alla Groenlandia, dal Canada all’Alaska.
Il viaggio si avventura attraverso strade poco battute e diventa vera e propria spedizione. Si solcano terre fatte di ghiaccio e luce, si guarda il cielo intensamente azzurro, si scoprono animali mai visti prima: il beluga, il singolare narwhal, l’orso polare. Ma anche foche, balene, la candida volpe artica, i trichechi, la pulcinella di mare e la pernice artica. 
Ci si meraviglia osservando il sole tramontare a mezzanotte e, quando l’aurora boreale illumina il cielo, il semplice sguardo diventa stupore. 

Sull’isola di Spitzbergen, nelle norvegesi Svalbard, una vecchia stazione radio si è trasformata in hotel: si può dormire lì, circondati dalla neve, poi uscire per un’escursione in slitta trainata dagli husky. Oppure salire a bordo di una rompighiaccio e navigare in cerca degli animali.

Nell'Artico canadese, i fotosafari seguono le tracce della fauna artica: dalla nascita dei cuccioli di orso bianco alla migrazione dei caribù. I più avventurosi non rinunceranno ad un'immersione fra i ghiacci dell'isola di Baffin, mentre la popolazione Inuit svelerà i segreti per vivere in queste terre di confine.

Ispirazioni e suggerimenti

Ico Inanc

Un'esperienza insolita? Trascorrere una notte al Basecamp Isfjord Radio. E' una vecchia stazione radio trasformata in hotel, circondata dal silenzio magico dell'Artico.

Ico Inanc Scrivi al Travel Designer Scopri il suo profilo

Ico Inanc

Osservare gli orsi polari, assistere alla migrazione dei caribù e dei narvali, fare diving nelle acque di Baffin Island. E' questa l'essenza di un viaggio nell'Artico canadese. 
Lo consiglio a fotografi, naturalisti e grandi viaggiatori. 

Ico Inanc Scrivi al Travel Designer Scopri il suo profilo

Proposte di viaggio