Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per offrirti un servizio migliore. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui (cliccando su questo link acconsenti all'uso dei cookie). Cliccando sul bottone 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

Pure Winner Most Creative Designer 2017

Viaggio in Cile: narra la leggenda...

21 Aprile 2011

C’era una volta… due fratelli, Lascár e Licancabur, maestosi vulcani principi delle Ande. Un giorno, entrambe si innamorarono della bella Juriques che, dopo qualche tempo, cedette al corteggiamento di Licancabur. Per la tristezza, Lascár pianse e pianse, fino a che le sue lacrime formarono un grande lago salato. Ben presto, il dolore cedette il posto alla rabbia: Lascár cominciò a sputare fuoco e il calore prosciugò il lago… Nacque così il Salar de Atacama.

Ma il fuoco di Lascár andò più lontano, colpì sbadatamente Juriques e ne provocò la morte. Licancabur rimase solo e infelice per molto, molto tempo, finché un giorno, una principessa straniera venne a vivere poco distante. Kimal trascorreva ore a guardare il bel vulcano e con il passare del tempo si innamorò di lui.
Purtroppo, non le era consentito sposarsi con Licancabur, in quanto straniera. Kimal allora, pregò gli dei perché le concedessero di stare accanto al suo amato almeno una volta all’anno. Gli dei la accontentarono e così, ogni 21 dicembre, durante il solstizio d’inverno, l’ombra di Kimal si unisce a quella di Licancabur…

Scopri il Cile con noi: tour su misura, partenze garantite, self-drive e Cruceros Australis. In tutto il paese, dal Deserto di Atacama alla Terra del Fuoco, fino alla remota Isola di Pasqua.